.
Annunci online

  dandy this has been our favourite shop
 
Da-a-a-ance
 










Perché delegare a persone incompetenti e corrotte il governo del Paese quando possiamo avere a prezzo scontato dei vecchi marmittoni sempre pronti ad ubriacarsi?
 







Noi, cittadini italiani, desideriamo comunicare ai nobilissimi membri della Camera dei Lords che il nostro Paese è pronto a riceverli con tutti gli onori, elargendo ad ognuno di loro una bella provincia italiana. Con questo, rinunciamo alla malfunzionante democrazia rappresentativa della Repubblica italiana e ci stringiamo - fedeli e compatti - attorno a voi, auguste figure, e al vodka-martini che certamente non mancherete di redistribuire in abbondanza al vostro nuovo popolo, istruendoci e facendoci crescere nella vostra illuminata e compassata decadenza.
Campagna per l'abbandono della democrazia rappresentativa
WE WANT THE LORDS IN ITALY

 

 

 

Detto lei
Cresciamo troppo velocemente per stare appresso a noi stessi.
Dada

Detto lei/2
Noi belli. Bellerrimi.
Elleffe
 









15 aprile 2005

Memorandum.

Per quanti fra voi l'avessero già rimosso, stasera al Linux Club in via Libetta 15 c'è una serata danzante «dandy approved». Tanto per invogliarvi - e per dimostrare che non ascolto solo Northern Soul, ma che ho orecchie vieppiù raffinate e gusti evoluti - vi regalo quattro pezzi tutti da ballare. Roba serissima, da veri adulti, da persone mature e che non rimangono incollate ai suoni della propria adolescenza.
Yesterday my love - Odds And Ends
Two wrongs don't make a right - The Hayberry Movement
You're my one weakness, girl - Street People
Romeo and Juliet - Jimmy Helms
Musica per donne con abiti in viscosa e rigorosamente senza calze, uomini con pantaloni svasati e cravatte a fiori. Sopra ogni altra cosa, capelli a microfono. It's time for Modern Soul!




permalink | inviato da il 15/4/2005 alle 13:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (30) | Versione per la stampa


11 aprile 2005

A gentile richiesta.



La cara Vecuvia ha appena chiesto un po' di musica. Voilà. Non sono andato indietro nel tempo per vedere se l'avessi già pubblicate. Sono canzoni che sto ascoltando ora e che, in qualche modo, rispecchiano l'umore di fondo di queste giornate.
Cara Francesca, una volta tanto hai ragione tu: la sensazione di stallo si rompe ballando. Per fortuna, venerdì quindici e sabato ventitrè ne ho l'occasione.

[Giusi, Franz, se avete voglia di far sentire un pezzo qui su, mandatemi pure un mp3. Lo metto volentieri]

Dunque, per il vostro sollazzo abbiamo: You don't love me degli Epitome of Sound; la meravigliosa Kim Weston in Helpless; The Vel-vets in I got to find me somebodyGet up and dance per la voce di Mary Davis. Attendo commenti.

Piuttosto, per chi non avesse nulla di meglio da fare e fosse suo malgrado esiliato al nord - Mago G, scemo, ce l'ho con te - sabato 23 aprile c'è Beat e dintorni. I gruppi che suonano non mi piaccion troppo, come del resto quella musica lì, ma è pur meglio che farsi pugnette su una bicicletta. Anche perché ci sono scooter d'epoca che sfilano.




permalink | inviato da il 11/4/2005 alle 14:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (55) | Versione per la stampa


7 aprile 2005

Per vostra informazione.

Copio ed incollo, ne ho appena ricevuta comunicazione. Gatto, se credi, è una risposta alla tua domanda «Quando mi porti ad una festa borotalcata?». So che Roma è lontana, ma val bene una festa.
Adrix, riusciamo ad avere le nuove t-shirt per la serata? Ti ho detto di farne una anche per Elleffe? Sono così rincoglionito? Blame it on the... springtime.




permalink | inviato da il 7/4/2005 alle 11:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (36) | Versione per la stampa

sfoglia     marzo       
 

 rubriche

Diario
Nietzscheana
Lacapagira
La famiglia Mezil
Troppo tardi
Da-a-a-ance

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

> Hail Eris! Hail discordia!
> Contro la dittatura dei mediocri

> Catalunya lliure
> Let's save good auld UK
> Souvlakicrazia

> Al cuor non si comanda
> Never a frown
> Cibo, fame, pappa
> Sweet home Gallobrillo

> Elleffe, il mio uomo in Persia
> Grifo Giorgione
> Ecce homo

> Esperimento
> Sprint 150
> Saturday kid
> Dove ha lasciato Mildred?
> Punt e Mes
> Il salotto postpoplib di Avy Candelotto
> Bo's back
> Il piacere dell'occhio
> Formichina diessina
> Uèst Cost uinsàrfer
> Lama di corte
> M.me Buba Pucci del Boca
> Jacula
> Gothic lass from Grass

> L'unica DS che mi piace
> Going to a go-go
> Always buzzing

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom